toppic
当前位置:首页>Test dell'ormone follicolo-stimolante (FSH)
part1
part2

    Test dell'ormone follicolo-stimolante (FSH)

  • 2020-09-08 14:06:03

    I valori FSH variano in base al sesso, all'età e alla fase del ciclo mestruale. Ogni laboratorio applica intervalli di valori normali leggermente diversi. È opportuno parlare dei risultati con il proprio medico.

    Gruppo

    Intervallo (UI/l)

    Maschi

    prepuberi

    < 3

    adulti

    1,3 - 19,3

    Femmine

    prepuberi

    < 3

    follicolare

    3,8 - 8,8

    metà ciclo

    4,5 - 22,5

    luteica

    1.8-5.1

    post-menopausa

    16,7 - 113,6

    Valori FSH elevati

    Nella donna un valore FSH elevato può essere indice di perdita di funzionalità ovarica prima dei 40 anni (la cosiddetta insufficienza ovarica) e di menopausa.

    Nell'uomo un valore FSH elevato può indicare:

    • sindrome di Klinefelter;
    • testicoli assenti o con funzionalità anomala;
    • testicoli danneggiati da una patologia quale l'alcolismo;
    • testicoli danneggiati da trattamenti quali radio o chemioterapia.

    Valori elevati nei bambini possono indicare un imminente inizio della pubertà.

    Valori FSH bassi

    Un valore FSH basso può essere indice di:

    • mancata produzione di ovuli nella donna;
    • mancata produzione di spermatozoi nell'uomo;
    • funzionalità anomala dell'ipotalamo o della ghiandola pituitaria (i centri cerebrali che regolano la produzione ormonale);
    • presenza di un tumore che interferisce con la capacità del cervello di controllare la produzione di FSH.

    Lo stress e la magrezza eccessiva possono incidere sui valori dell'FSH.

    Un aumento dell'FSH nella donna può segnalare una riduzione della produzione di ovuli ed embrioni di buona qualità. Una delle cause più frequenti di questa condizione è l'età della donna. Con il progredire dell'età la fertilità della donna diminuisce e un minor numero di ovuli giunge a maturazione nelle ovaie. La qualità di quelli rimanenti è inferiore rispetto agli anni precedenti.

    Unitamente ad altri test che rilevano il livello dell'ormone luteinizzante (LH), dell'estradiolo e del progesterone, il test dell'FSH consente di valutare la riserva ovarica della donna. Per riserva ovarica si intende la fertilità potenziale correlata all'età. Un livello elevato di FSH indica che le probabilità di una gravidanza possono essere inferiori a quanto previsto per la sua età. Questo tuttavia non significa che non abbia alcuna possibilità di concepire. Il concepimento può però risultare più difficile e possono essere necessarie cure contro l'infertilità.